Ipe Lapacho

 

Estremamente design, dal look caldo ed elegante, l’Ipe Lapacho è ritenuto il legno più duro al mondo, tanto compatto e resistente quanto il Teak.
Visivamente si presenta con toni di colore che vanno dal marrone al verde oliva e rossastro, con striature più chiare e più scure, è piuttosto oleoso e con una densità interna elevatissima.
Caratteristica tipica dell’Ipe sono le sue variegate sfumature di colore, che una volta posato gli conferiscono un gradevole ulteriore effetto naturale. Come per tutti i legni, per effetto dell’azione dei raggi solari il colore tenderà comunque ad uniformarsi nel tempo, assumendo una colorazione tendente al grigio. Se non desiderata, il colore originale può essere ripristinato con l’utilizzo di oli specifici una o due volte all’anno.

È un’essenza molto apprezzata per la sua straordinaria resistenza e flessibilità, che garantiscono prestazioni di standard elevatissimi in qualsiasi destinazione d’uso esterno. Proviene dalle foreste del sud America e posato può resistere più di 25 anni, praticamente immune da umidità, agenti atmosferici, parassiti, funghi e sollecitazioni.
Le sue straordinarie proprietà gli conferiscono una resistenza al fuoco paragonabile a quella del calcestruzzo. Queste preziose proprietà, il look estremamente design e un costo accessibile, hanno fatto oggi di questa essenza la più utilizzata in assoluto per le pavimentazioni in legno per esterno.

Tipologia di posa possibili


Posa con viti a vista

Posa con clip classica (consigliata con profilo 21×100 e 19x90mm)

Posa con clip a scomparsa (Valinge) (consigliata con profilo 21x100mm). Nel calcolo della superficie va considerato un eccesso del 5%, oltre al normale sfrido.
 

 

Istruzioni di posaRichiedi informazioni

 

Scheda tecnica Ipe Lapacho

fonte: Tropix (Cirad UE)

Dimensioni 19 x 90 x 950/2150 mm, 21 x 100 x 950/2150 mm, 20 x 140 x 950/2150 mm
(Informarsi sempre della disponibilità in magazzino di profili e lunghezze)
Provenienza: Brasile, Bolivia
Denominazione commerciale: Ipe
Famiglia: Bignoniaceae
Nome botanico: Tabebuia Serratifolia

 MediaDeviazione Standard
Densità1,04 g/cm30,9
Durezza14,63,1
Coefficiente di ritiro volumetrico0,68%0,09%
Ritiro tangenziale6,4%0,9%
Ritiro radiale5,1%0,5%
Carico di rottura a compressione assiale95 MPa10
Carico di rottura a flessione statica166 MPa28
Modulo di elasticità22760 MPa2244

 

Durabilità rispetto a funghi e muffe Classe 1: molto durabile (UNI CEN/TS 15083-1/2005)

Proprietà fisiche basate su campioni di durame maturo. Possono variare in base alla zona di origine e alle condizioni di crescita. Il legno è un elemento naturale: le dimensioni delle doghe potrebbero variare fino a un 3% rispetto alle misure nominali.